Ritrovare l’affiatamento con una vacanza

vacanza-romanticaSe pensi che la tua relazione abbia perduto un po’ di smalto e sei assolutamente convinto di voler recuperare l’intesa perduta con il partner, una vacanza potrebbe essere quello che ci vuole. Cambiare completamente aria, entrare in un’atmosfera vacanziera e poter pensare solo al benessere proprio e del partner, è la soluzione ideale per le coppie in crisi che vogliono poter tornare ad essere affiatate.

Dove andarsene in vacanza? Diciamo che una destinazione vale l’altra, nel senso che dipende un po’ da quello che vi piace fare. Se amate il mare, l’estate e il caldo sono l’ideale per voi, con località italiane come Rimini o Riccione, magari in un hotel sul mare a Riccione Terme oppure in località estere come Brighton in Inghilterra, che sono davvero il “top” da questo punto di vista. Se invece preferite la montagna, allora le Alpi sono da non perdere, mentre per un break da capitale europea, Londra o Parigi, la capitale dell’amore, potrebbero essere la scelta ideale.

Per quanto tempo fare vacanza? Anche qui, dipende da voi e ovviamente dagli impegni di lavoro, oltre che dalla destinazione. Se optare per un viaggio dall’altra parte dell’Oceano, mettete in conto almeno 15 giorni, tra andata e ritorno, mentre se scegliete di rimanere in Europa o in Italia, anche un semplice fine settimana (magari lungo, incluso il venerdì) potrebbe essere sufficiente.

Perché scegliere la vacanza? E’ il modo migliore per lasciarsi dietro tutto quello che si ha a casa e che potrebbe, in qualche modo, contribuire a far sorgere delle incomprensioni. Dopo essersi chiariti ed essere tornati “più innamorati di prima”, anche questi problemi “casalinghi” sembraranno più facili da affrontare.

Ricordate che l’obiettivo è quello di chiarirsi con il partner, di parlarsi e cercare di trovare l’affiatamento perduto. Per questo motivo, alla fine, più che la destinazione conta proprio l’atto di andare in vacanza. Certo è che una meta carina e pregiata potrebbe indubbiamente aiutare.